Spot Fonzies: ai pubblicitari quanto piacciono i doppi sensi? » You-n

8 Ottobre 2013

Ai pubblicitari quanto piacciono i doppi sensi?

Trovarsi di fronte alla TV e rimanere a bocca aperta (almeno in principio), non credere alle proprie orecchie: è stata questa la prima reazione di molti davanti al nuovo spot Fonzies.

Questa non è certo l’unica pubblicità basata sui doppi sensi, nel tempo ne abbiamo viste parecchie e anche più volgari. Tuttavia questi 40 secondi hanno qualcosa in più rispetto alle altre: si chiama viralità.
Per promuovere il nuovo concorso messo in palio da Fonzies, l’azienda ha commissionato un video nel quale viene spiegata la modalità per partecipare al concorso e vincere un viaggio: è necessario scavare nel pacchetto e trovare il “chip” più lungo, il tutto contornato da un’ironica storia a doppio senso … ovviamente.

E non è finita qui!

L’interazione e la viralità obbligatoriamente si dirigono sul web: il sito, fatto di pochi efficaci elementi e con illustrazioni a tema, ci mette a disposizione il “lungometro” per misurare le proprie patatine. Un’efficace e ben riuscita operazione di social marketing pubblicitario.

In conclusione, tanto per cadere in un rimato double entendre: prima di mangiarlo, ricordati di misurarlo!

Ulteriori informazioni: www.fonziesxxl.it

Questo sito utilizza cookie tecnici proprietari e cookie analitici di terze parti per offrire agli utenti una migliore esperienza di navigazione. Cliccando “accetta” autorizzi ad usare i cookie analitici, mentre cliccando “mantieni disabilitati” rifiuti tali cookie.